Pressure BioSciences lancia una nuova piattaforma UST per l'astaxantina

algaeurope.org   Donne di alghe

Pressure BioSciences, Inc. (PBI), leader nello sviluppo e nella vendita di strumenti basati sulla pressione, ha annunciato l'applicazione della sua piattaforma Ultra Shear Technology™ (UST) per lo sviluppo di formulazioni più potenti di nutraceutici ad ampio raggio. In particolare, la società ha riportato "risultati rivoluzionari" nella lavorazione dell'astaxantina in nanoemulsioni di olio estremamente fini e uniformi, monodisperse in acqua, per un assorbimento rapido ed efficiente da parte della biochimica a base d'acqua di esseri umani e animali.

È particolarmente importante che gli antiossidanti siano solubili in acqua, consentendo loro di circolare liberamente attraverso il sangue, secondo PBI. Tuttavia, poiché l'astaxantina è a base di olio e intrinsecamente insolubile in acqua, l'assorbimento orale/gastrointestinale e topico è in genere inferiore al 10%. Anche quando è efficacemente solubilizzata nei grassi alimentari o fornita in una formulazione a base di lipidi, l'astaxantina viene tipicamente rilasciata in grandi goccioline che attraversano il corpo con una bassa efficienza di assorbimento complessiva.

"Le nanoemulsioni prodotte dalla piattaforma UST di PBI incapsulano l'astaxantina in goccioline di olio estremamente piccole di dimensioni comprese tra 30 e 60 nm di diametro", ha affermato Gary B. Smejkal, ricercatore senior presso PBI. “Poiché queste particelle sono così piccole, non disperdono la luce e quindi appaiono come liquidi rosso rubino limpidi che si disperdono liberamente nell'acqua o in altre bevande chiare. La maggiore biodisponibilità dell'astaxantina corrispondente alla riduzione delle dimensioni delle goccioline è ben consolidata ed è stata pubblicata (Food Science and Technology Research, 2012).

“I nostri studi iniziali sulla stabilità hanno dimostrato che le nanoemulsioni di astaxantina trattate con UST sono stabili per almeno quattro mesi a temperatura ambiente senza alcun cambiamento misurabile nella dimensione delle gocce d'olio, nella coalescenza o nella separazione di fase. Abbiamo usato l'astaxantina come composto modello per dimostrare la potenza della nostra tecnologia della piattaforma UST. Il nostro approccio sarà prontamente adatto per preparare nano-emulsioni di altri carotenoidi e un'ampia gamma di vitamine liposolubili e integratori alimentari. Riteniamo che le implicazioni della piattaforma UST di PBI per l'astaxantina e per una moltitudine di altri nutraceutici solubili in olio saranno senza dubbio drammatiche sul mercato".

"PBI è focalizzata sull'esplorazione delle opportunità per la nostra piattaforma UST di alterare profondamente l'efficacia e la competitività di un gran numero di redditizi prodotti nutraceutici", ha affermato Richard T. Schumacher, Presidente e CEO di PBI. “Abbiamo già avviato discussioni con potenziali partner in tutto il mondo interessati all'utilizzo dell'UST per la produzione e la commercializzazione di astaxantina e altre nanoemulsioni nutraceutiche. Rimaniamo ottimisti sul fatto che raggiungeremo il nostro obiettivo dichiarato di rilasciare il nostro strumento iniziale basato su UST sul mercato entro la fine del 2021. Come annunciato in precedenza, intendiamo rendere disponibile questo sistema attraverso un modello di business leasing/royalty”.

Tutti i diritti riservati. Permesso richiesto per ristampare gli articoli nella loro interezza. Deve includere dichiarazione di copyright e collegamenti ipertestuali in tempo reale. Contatto editorial@algaeplanet.com. Algae Planet accetta manoscritti non richiesti a titolo oneroso e non si assume alcuna responsabilità per la validità delle affermazioni fatte nell'editoriale inviato.

pubblicità
Algametria Ad

Sottoscrivi

Vai su phyconomy.net/jobs